maggio 3, 2015

Corrado Giustozzi

Consulente, docente e divulgatore di cybersecurity e sicurezza delle informazioni.

È membro (mandati 2010-12, 2012-15 e 2015-17) del Permanent Stakeholders’ Group dell’Agenzia dell’Unione Europea per la Sicurezza delle Reti e delle Informazioni (ENISA) e componente (2015-16) del Consiglio Direttivo di Clusit.

Si occupa dal 1985 di: crittografia, steganografia e tecniche di data protection; sicurezza delle informazioni nelle organizzazioni complesse; cybercrime e suo contrasto; indagini digitali, computer forensics e tecniche di antiforensics; cyberwarfare e cyberterrorismo; rapporti tra tecnologia e diritto; aspetti socioculturali di rischio nell’uso delle nuove tecnologie.

Collabora da oltre quindici anni con il Reparto Indagini Tecniche del Raggruppamento Operativo Speciale dell’Arma dei Carabinieri nello svolgimento di attività investigative e di contrasto del cybercrime e del cyberterrorismo; fa parte del Comitato Scientifico dell’Unità di Analisi del Crimine Informatico della Polizia delle Telecomunicazioni; è Perito del Tribunale Penale di Roma in materia di criminalità informatica.

Fa parte del “Expert Roster” della International Telecommunications Union (ITU) per la cybersecurity e ha collaborato con l’Ufficio delle Nazioni Unite per il Controllo della Droga e la Prevenzione del Crimine (UNODC) su progetti internazionali di contrasto alla cybercriminalità ed al cyberterrorismo.

È componente del Consiglio Didattico Scientifico del Master Universitario di II livello in Gestione della Sicurezza Informatica per l’impresa e la Pubblica Amministrazione della Sapienza Università di Roma, e docente nel Master Universitario di II livello in Homeland Security dell’Università Campus Biomedico di Roma. Inoltre, come professore a contratto, insegna inoltre i temi della cybersecurity e del contrasto al cybercrime presso diverse università italiane.

Giornalista pubblicista e membro dell’Unione Giornalisti Italiani Scientifici (UGIS), svolge da sempre un’intensa attività di divulgazione culturale sui problemi tecnici, sociali e legali della sicurezza delle informazioni. Ha al suo attivo oltre mille articoli e quattro libri.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi